Lombocruralgia, dolore esteso a tutto il nervo crurale.

Posted on ottobre 1, 2011

26



Lombocruralgia significa dolore che si estende dalla schiena lombare per tutto il decorso del nervo crurale, (meglio noto come nervo femorale, così mi dice la mia fisioterapista).

E’ molto simile alla lombosciatalgia, ma invece che interessare il nervo sciatico colpisce il crurale.

I sintomi si avvertono a livello lombare, nella regione inguinale, a livello dell’anca e nella parte anteriore-interna della coscia fino al ginocchio.

A differenza della lombosciatalgia, la lombocruralgia non dà sintomi fino al piede.

Il nervo crurale è il più grande del plesso lombare e si divide in diversi rami:

muscolare che innerva i muscoli: quadricipite femorale, sartorio e pettineo,

cutaneo che si estende sulla parte anteriore, mediale e laterale della coscia, il nervo safeno che decorre ungo la coscia e la gamba nella regione antero-mediale e i rami articolari che innervano l’articolazione coxofemorale.

Il dolore e gli altri sintomi possono essere causati dalla compressione o irritazione del nervo crurale..

Il nervo crurale origina dal midollo spinale a livello delle radici nervose L2-L3-L4, una compressione su queste strutture può causare i sintomi.

L’esordio della lombocruralgia può essere acuto o lento e progressivo, può iniziare dopo un piegamento non corretto o senza un motivo apparente.

Il mal di schiena associato alla cruralgia è molto più raro della lombosciatalgia.

I sintomi sono solo da un lato nella stragrande maggioranza dei casi, è molto raro un caso di lombocruralgia bilaterale.

About these ads
Posted in: Specifico